Oftalmologia | Controllo della Vista | Errori di Rifrazione | Contattaci | Links

Errori di Rifrazione

Miopia, Astigmatismo, Presbiopia e Ipermetropia

Gli errori di rifrazione più frequenti sono la miopia, la presbiopia, l'ipermetropia e l'astigmatismo.

La miopia è quel disturbo che impedisce di mettere a fuoco le immagini lontane, che si mostrano poco nitide e molto confuse. Ciò accade perché la luce entrante nell'occhio viene messa a fuoco davanti alla retina invece che su di essa; sono parecchi quelli che soffrono di miopia, ma la soluzione si identifica con l'uso di lenti concave (si può usufruire sia di occhiali che di lenti a contatto, forse migliori in quanto offrono un campo visivo ben più ampio).

A causa dell'ipermetropia i soggetti hanno difficoltà nell'osservare gli oggetti vicini: la luce infatti viene messa a fuoco dietro alla retina, cosicché le immagini vicine o le semplici lettere di un foglio o di una schermata appaiono sfuocate. Anche in questo caso la soluzione è quella delle lenti, ma convesse. Con l'avanzare dell'età le capacità di mettere a fuoco gli oggetti diminuisce, per questo è più facile che la presbiopia (così come del resto gli altri disturbi) insorgano dopo i cinquanta anni di vita.

L'astigmatismo comporta una deformazione degli immagini, una visione distorta cagionata dall'irregolarità del cristallino oppure della cornea; anche in questa circostanza occorre correggere il disturbo con delle lenti correttive da portare con assoluta regolarità.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Risorse Attinenti